Gli estrattori tipo Extracon sono macchine basate sul principio delle coclee rotanti con lo scarico al centro dei sili cicolari. Vengono normalmente applicati per l’estrazione di particelle a base di legno, quali: polveri, trucioli, chips,  scarti di lavorazione e pellets.

Vantaggi:

Rappresentano la sintesi di molteplici soluzioni innovative indirizzate all’ottenimento della massima produttività:

  • Elevate capacità di estrazione con minima potenza installata.
  • Estrazione costante e regolare, anche in presenza di materiali fibrosi e compatti e senza demiscelarli.
  • Assenza di eventuali flussi spontanei all’interno della tramoggia di scarico.
  • Manutenzione ordinaria eseguibile anche a silo pieno.
  • Adatti per sili di diametro fino a 12m.

Caratteristiche tecniche

Vengono montati uno o due alberi spiralati a seconda delle esigenze di estrazione.

Per alte capacità produttive, le macchine vengono normalmente dotate di robuste travi atte a supportare gli alberi coclea sulle loro estremità.

Nel caso di applicazioni con materiali particolarmente abrasivi PMI prevede dei rivestimenti anti-usura tecnologicamente avanzati applicati sulle superfici di trasporto delle spirali, sulle zone interessate del tubo e sui denti sgretolatori equipaggiati sulla periferia delle eliche.

Capacità di estrazione:

Versioni con trave di supporto coclea:
capacità di estrazione fino a 650 m3/h*.
*In accordo con il tipo di materiale trattato.
Extracon serie P, M, G, K, S 
Versioni con coclea a sbalzo, senza trave di supporto:
capacità di estrazione fino a 200 m3/h*.
*In accordo con il tipo di materiale trattato.
Extracon NPS, NS, AWG,AWK,AWS
   

Gallery


Scarica brochure

http://www.pmi-srl.it/wp-content/plugins/downloads-manager/img/icons/pdf.gif download: PMI Extracon 2017 (651.03KB)
Language: IT

http://www.pmi-srl.it/wp-content/plugins/downloads-manager/img/icons/pdf.gif download: PMI Extracon 2017 (656.86KB)
Language: EN